Michelotti, Elio

Michelotti Elio (1948). Giornalista. Direttore di Rakam, “rivista mensile di lavori femminili” fondata da Edilio Rusconi.

Michelotti Elio (1948). Giornalista. Direttore di Rakam, “rivista mensile di lavori femminili” fondata da Edilio Rusconi, dove è entrato nel ’74, come art director. Con gli anni si impadronisce dei segreti, delle tecniche del ricamo come applicazione del design alla scienza della decorazione nei lavori femminili, diventandone uno fra i maggiori esperti italiani. Dopo che nel mensile si sono succeduti sei direttori, nel ’97, quando Anna Gualtieri passa alla direzione editoriale, nomina Michelotti responsabile del mensile.

Leggi anche:

Brin

La Donna

Made in Italy, la serie tv sulla moda italiana

Gioia

Gioia era un settimanale femminile italiano nato nel 1937: 12 pagine a 40 centesimi. Nel ’54 viene acquistato da Edilio Rusconi

Settimanale femminile italiano nato nel 1937: 12 pagine a 40 centesimi. Nel ’54 Gioia era un settimanale femminile italiano nato nel 1937: 12 pagine a 40 centesimi. Nel ’54 viene acquistato da Edilio Rusconi viene acquistato da Edilio Rusconi, che nel ’55, con Gente, Gioia e Rakam fonda la Rusconi editore. In pochi anni la rivista comincia ad affermarsi dando maggiore spazio all’informazione. Dopo le direzioni di Andreina Vanni e Giuseppe Pardieri, nel ’74 subentra Silvana Giacobini che cerca di accentuare il dialogo diretto tra le lettrici e il giornale. Dal gennaio ’95, la direzione passa a Vera Montanari che rinnova la grafica, arricchisce il settimanale di supplementi a tema.

Per quanto riguarda il rapporto con la moda, accanto ai servizi tradizionali, in Gioia cresce lo spazio dedicato alle nuove proposte degli stilisti italiani, per consigliare un prêt-à-porter tranquillo, privo di eccessi e sofisticazioni; Nel 1999 la casa editrice Rusconi viene acquistata interamente dal gruppo Hachette. Diretta da Marina Fausti fino al 2008, oggi è sotto la guida di Raffaella Carretta.

Gioia
Gioia

Leggi anche:

Flair

Glamour

BOOKCITY UNIVERSITÀ, IL FOCUS DI MAM-E

Femme

Femme, Mensile francese. Il primo numero esce nel 1971. È una patinata rassegna dell’alta moda. Vorrebbe insidiare il dominio di Vogue

Femme, Mensile francese. Il primo numero esce nel 1971. È una patinata rassegna dell’alta moda. Vorrebbe insidiare il dominio di Vogue, ma non riesce a sfondare. L’editore Edilio Rusconi, nell’82, lo rileva, lo trasforma in trimestrale e allarga lo spettro dei contenuti all’attualità, alla bellezza. La grafica viene affidata a Peter Knapp. Due anni dopo, Rusconi molla. Gli subentra il Group F Magazine e Femme torna alla cadenza mensile.

Leggi anche:

Elle: la voce del dizionario della moda

Suzy Menkes lascia Vogue