Steele, Lawrence

Lawrence Steele. Stilista americano. Lavora a Milano. Debutta nel filone del minimalismo per poi prendere la strada di una semplicità mirata alla sensualità.

Lawrence Steele (1963). Stilista americano. Lavora a Milano. Debutta nel filone del minimalismo per poi prendere la strada di una semplicità mirata alla ricerca della sensualità.

È decisamente una donna molto sexy la sua, ma mai volgare perché la scuola è quella di giocare con la semplicità dei capi, smaliziandoli con tagli che accarezzano il corpo, con tessuti che scivolano sulle forme e colori naturali.

Steel
Lawrence Steele – Fall/Winter 1998 | Esther Cañadas

Steele nasce a Hampton, in Virginia. Si laurea alla School of the Art Institute of Chicago nel 1985. Dall’85 al ’90, collabora come stilista per Moschino a Milano e, tra il ’90 e il ’93, è nello staff di Prada per la linea femminile di prêt-à-porter. Nel ’94 l’azienda Casor di Bologna decide di produrre la sua griffe.

Leggi anche:

Moschino-ss20-il-cubismo-approda-a-Milano

Prada-uomo-2021-l’underwear-come-punto-coerente-di-partenza