Morganti, Walter

Morganti Walter (1922). Sarto di Castagneto Carducci. Specializzato in guardaroba da caccia, cappotti di casentino, abiti da gentiluomo di campagna.

Morganti Walter (1922). Sarto di Castagneto Carducci. Specializzato in guardaroba da caccia, cappotti di casentino, abiti da gentiluomo di campagna.

È erede di una dinastia artigianale che risale a Gioacchino Morganti, detto “Ventunpelo”, allo zio Antonio. Affonda infatti le radici del mestiere in una tradizione decantata dal giovane Giosuè Carducci: i sarti maremmani Domenico Raffaelli, Giosuè Mati, Ferdinando Ambrogi, Francesco Borsi e Pietro Fazzini.

Fu Antonio ad aprire nel 1911 un laboratorio (sartoria e barberia, insieme), dandogli l’insegna “Arte e Moda. Fratelli Morganti“. La barberia è ovviamente tramontata, ma Walter ha misurato, tagliato e cucito nello stesso negozio che ha visto passare il gotha italiano, dai Della Gherardesca agli Antinori agli Incisa, e alcune grandi firme dello spettacolo, a partire da Marcello Mastroianni. Dal ‘96, Walter, pur continuando a tenere un piede nella sartoria, ne ha ceduto la gestione al cecoslovacco Florin Cristea.

morganti

Leggi anche:

Pitti-uomo-99-ledizione-in-digitale-aperta-sino-a-marzo

Il-caso-Bridgerton-Netflix-quando-una-serie-anticipa-le-tendenze-moda-2021