Barthes, Roland

Barthes Roland (1915-1980). Saggista, critico letterario, tra i maggiori esponenti francesi dello Strutturalismo. Si è occupato anche di moda.

Barthes Roland (1915-1980). Saggista, critico letterario, tra i maggiori esponenti francesi dello Strutturalismo. Si è occupato nei suoi scritti — Il grado zero della scrittura (’53), Miti d’oggi (’57) ed Elementi di semiologia (’64) — anche di moda esaminandola e analizzandola sia a livello semiologico sia come sistema dai contenuti filosofico-sociali. Roland prende come riferimento lo strutturalismo linguistico, corrente legata all’opera dello svizzero Ferdinand de Saussurre.

Barthes esamina nella sua Storia e sociologia dell’abbigliamento il mondo della moda partendo dal saussuriano rapporto tra lingua e parola. Mentre nel Sistema della moda (’67) ne approfondisce il senso intrinseco in relazione alla società e alla quotidianità.

Barthes Roland
Barthes Roland con la madre, Enriette Binger .

Nel 1978 scompare la madre di Roland, Enriette Binger , e questo scatura in lui una profonda riflessione, che si trasformerà poi in La Chambre claire (1980)..

È morto a Parigi (Francia) il 26 Marzo del 1980 in seguito ad un incidente stradale avvenuto il 25 febbraio dello stesso anno. Dopo la morte di Roland Barthes sono stati pubblicati ancora alcuni suoi lavori.