Basf

Compagnia tedesca leader mondiale della chimica e della farmacia, dei coloranti e delle fibre tessili.

Basf è una compagnia tedesca leader mondiale della chimica e della farmacia, dei coloranti e delle fibre tessili. Presidente è Jürgen Strube. Tra i marchi più conosciuti, Zantrel, Zefran, Vivana, Golden Glow e Golden Touch. La divisione fibre della Basf Corporation ha sede nel New Jersey, in America. Produce tessili sintetici a base di poliammide, poliestere e viscosa.

L’azienda è stata la prima ad aver prodotto il primo pigmento artificiale indaco della storia, rendendolo così alla portata di tutti. Oggi utilizzato praticamente in ogni paio di jeans.

Basf-indaco
Basf-indaco

Nel 1946 l’azienda arriva in Italia e grazie alle acquisizioni internazionali, può contare su un’organizzazione di circa 1.300 persone, vantando anche una presenza produttiva solida. La sua offerta si è allargata, offrendo prodotti e servizi per quasi tutti i settori industriali.

Potrebbe interessarti anche

Porpora: la voce del dizionario della moda

Centro Studi di Storia del Tessuto e del Costume

Bayer

È fra le più importanti nella produzione di coloranti e fibre sintetiche. Da anni si avvale della consulenza di famosi designer come Verner Panton od Olivier Mourgue.

Bayer. È fra le più importanti nella produzione di coloranti e fibre sintetiche. Da anni si avvale della consulenza di famosi designer come Verner Panton od Olivier Mourgue che, con la loro creatività, hanno sfruttato al massimo le possibilità delle fibre e dei coloranti usati. Produce anche una vasta gamma di prodotti tessili ausiliari che servono a migliorare la qualità di tessuti e cuoio. La divisione più vecchia comprende circa 800 coloranti, azzurranti ottici e pigmenti per tingere e stampare diversi materiali. Tra le fibre della Bayer, si ricordano i marchi Dralon (poliacrilica), Perlon (poliammide), Dorlastan (elastan), Dorix (poliammide).

Bayer
Bayer tessuti per i modelli di Eva Sabbattini

LEGGI ANCHE:

AGRITESSUTI, DALL’ITALIA L’EVOLUZIONE DEL GREEN