Waikiki

Waikiki. Camicia di tipo hawaiano, ampia quasi come una casacca, da portare anche fuori dai pantaloni, con spacchetti laterali, collo ampio e aperto…

Waikiki. Camicia di tipo hawaiano, ampia quasi come una casacca, da portare anche fuori dai pantaloni, con spacchetti laterali, collo ampio e aperto, fantasie tropicali a colori molto vivaci. Prende il nome dall’omonima spiaggia di Honolulu ed è chiamata anche “Aloa shirt”.

Caraco

Caraco. Termine francese, apparve nell’VIII secolo. La camicia, abbottonata sul davanti, era chiamata anche “robe à la Suzanne”.

Caraco. Termine francese che appare nell’VIII secolo riferito al costume di una provincia della Francia. La camicia, abbottonata sul davanti, era chiamata anche “robe à la Suzanne”. La portavano le contadine. Alla fine del ‘700 il caraco fu indossato anche in città, lanciato dal duca di Aguillon che l’aveva scoperto a Nantes. Divenne così un indumentodell’aristocrazia, usato per i viaggi, per cavalcare o come négligé. Oggi indica una casacca un po’ folk, a maniche lunghe, spesso scollata e abbottonata davanti con lacci o ganci, morbida e fluttuante, con falde o baschina dalla vita ai fianchi.

Chasuble

Chasuble. Casacca aperta di lato, senza colletto, spesso con piega trapuntata (detta chasuble appunto) che nasconde l’attaccatura delle maniche.

Chasuble. Casacca aperta di lato, senza colletto, spesso con piega trapuntata (detta chasuble appunto) che nasconde l’attaccatura delle maniche. Spostata oltre la larghezza delle spalle, le rendeva più larghe e, negli anni ’40, era applicata su cappotti e giacche. Oggi, si porta come un cardigan con o senza maniche, tagliata dritta e chiusa davanti da una zip.

Casacca

Casacca. Giacca leggera o camicia, ampia e diritta, da portare, sciolta o rimboccata con cintura, sopra la gonna o un abito. Se più lunga diventa una…

Casacca. Giacca leggera o camicia, ampia e diritta, da portare, sciolta o rimboccata con cintura, sopra la gonna o un abito. Se più lunga diventa una tunica o un miniabito. È uno dei capi preferiti di Saint-Laurent in varie versioni, dalla casacca russa abbottonata sul fianco con collo a listino (come quella dei cosacchi appunto) alla casacca dei pittori con nodo lavallière o collo di pizzo.

casacca
cosacchi russi

Indossano la casacca i fantini al Palio di Siena nei colori della loro contrada.