Industrie Confezioni Tessili

Industrie Confezioni Tessili. Azienda veneta fondata nel 1951 da Carlo Compagno che iniziò con una piccola realtà artigianale: pantaloni e divise.

Industrie Confezioni Tessili. Azienda veneta fondata nel 1951 da Carlo Compagno. Comincia come una piccola realtà artigianale per la vendita di pantaloni e divise.

Negli anni ’70 si dedica alla produzione esclusiva di pantaloni.

All’inizio degli anni ’80 i fratelli Roberto e Marzio Compagno subentrano al padre nella guida della società. Lanciano il marchio Incotex e decidono di iniziare la distribuzione al dettaglio.

 Industrie Confezioni Tessili

Roberto Compagno

Nel 2002 L’azienda conta una produzione di circa 600 mila capi annui e un fatturato di 35 milioni di euro. Il 48 per cento di questo derivava dalle esportazioni in Usa, Giappone ed Europa.

Oggi l’azienda è specializzata in collezioni di soli pantaloni maschili e femminili di alto livello. È l’azienda leader del settore.

Industrie Confezioni Tessili

Nel 2001, la società inizia un percorso di crescita. Punta a prodotti complementari ed affini per gusto e forte identità di marchio legato ad un singolo prodotto.

Il primo step per questo scopo è l’acquisizione di Montedoro. Questa è un’azienda storica del varesino di impermeabili, giacche e giubbotteria informale.

Nel 2002 Alberto Biani diventa il direttore creativo della nuova divisione donna, costituita a inizio anno.

industrie confezioni tessili

Alberto Biani

Nel 2003 Incotex acquista il Maglificio Zanone, la prestigiosa azienda biellese anch’essa specialista nel prodotto di fascia alta.

Leggi anche:

Nocta-e-la-nuova-sub-label-di-Drake e Nike

Mostra-Victoria Albert Museum, si-ricomincia-dalle-borse