Neulander, Simon Else

Simon Else Neulander,più nota come Yva. Fotografa. Nel ’38 viene interdetta dalla professione e, quattro anni dopo chiusa in un campo di concentramento.

Simon Else Neulander,  più nota come Yva (1900-1942). Fotografa tedesca. Nel 1925, gestisce a Berlino un suo studio fotografico, dapprima collaborando con Heinz Hajek-Halke, poi da sola. Si occupa di ritratto e fotografia di moda. Pubblica su Die Dame, Elegante Welt, Konfektionaer; nel suo studio passano giovani talenti come Helmut Newton che verrà molto influenzato dallo stile di Yva. Nel ’34 sposa il commerciante Alfred Simon. Poco dopo iniziano le difficoltà: in quanto ebrea, Simone Else Neulander è costretta ad affidare lo studio all’amica Charlotte Weider, nel ’38 viene interdetta dalla professione e, quattro anni dopo, le sue tracce si perdono nel campo di concentramento di Majdanek-Lubin.

Leggi anche: 

Steichen, il fotografo 

Richard Avedon, la fotografia oltre la bellezza