Kumagai, Tokio

Kumagai Tokio (1947-1990). Creatore di scarpe. Nel 1970 si diploma al Bunka Fakuso Gakuen e si trasferisce a Parigi, dove lavora per Castelbajac.

Tokio (1947-1990). Creatore di scarpe. Nel 1970 si diploma al Bunka Fakuso Gakuen e si trasferisce a Parigi, dove lavora per Castelbajac. Lavora anche in Italia, per Fiorucci, prima di aprire una boutique a Parigi, dove vende le sue calzature dipinte a mano, ispirate al surrealismo, a Kandinskij e a Pollock. Muore precocemente.

Kumagai Tokio
Kumagai Tokio scarpe

Leggi anche:

Schiaparelli

Koshino, Junko

Epoca Fiorucci tra moda e cultura

Bunka Gakuen Costume Museum

Bunka Gauken Costume Museum: museo giapponese nato nel 1979, nel sessantesimo anniversario della fondazione del Bunka College. Raccoglie 50 mila pezzi.

Bunka Gakuen Costume Museum è un museo giapponese.

Il museo nasce nel 1979 in occasione del ottantesimo anniversario di Bunka Gakuen.

Bunka Gakuen è stato fondato nel 1923 e comprende: la Bunka Gakuen University, il Bunka Fashion College, la Bunka Fashion Graduate University, il Bunka Fashion Research Institute, una biblioteca, un museo e un ufficio editoriale.

Oggi il museo raccoglie 50 mila pezzi legati alla moda e all’abbigliamento, che provengono da tutto il mondo. Inoltre, sono di particolare rilievo le collezioni di kimono, di abiti e accessori della dinastia Shin. Oltre che tutti i tessuti antichi giapponesi, indiani e indonesiani.

Nel 2003 il Bunka Gakuen Costume Museum si è trasferito nella sua posizione attuale nello Shinjuku Quint Building.

Ogni anno il museo  organizza quattro esposizioni monotematiche che riflettono lo studio su ogni cultura, attraverso il modo di abbigliarsi del popolo in riferimento. Infatti, il nome è di queste ricorrenti esposizioni è “Capire la cultura del mondo e il Giappone attraverso l’abbigliamento“.

Il museo conduce anche ricerche insieme ad altri musei e gallerie d’arte.

Inizialmente, il museo ospitava principalmente abiti europei e qualche abito giapponese. Dopo la seconda guerra mondiale, la collezione è stata arricchita con indumenti del sud-est asiatico. Negli anni ’90 il museo ha cercato di ampliare la collezione includendo abiti provenienti da regioni diverse.

Bunka Gakuen Costume Museum
Bunka Gakuen Costume Museum