Armor-Lux

Armor-Lux. Lo ha creato a Quimper in Bretagna nel settembre 1938 da Walter Hubacher (1907), con due soci, Daniel Bloch e Charles Perrenot.

Armor-Lux. Fondato a Quimper in Bretagna nel settembre 1938, nei giorni della falsa pace di Monaco, dallo svizzero tedesco Walter Hubacher (1907), con due soci, Daniel Bloch e Charles Perrenot. Hubacher aveva alle spalle 16 anni di esperienza e di lavoro in grosse aziende di biancheria intima e di abbigliamento. Infatti l’avvio è eccellente, ma, nel 1942, la mancanza di materie prime costringe alla chiusura l’azienda. L’azienda riesce a ripartire, sia pure da zero, nel ’45. Una ripresa stentata, comunque, fino al ’59 quando Hubacher ottiene i pieni poteri, investe, per 9 anni, il 7,20 per cento del fatturato in nuovi impianti. Il risultato è un’espansione del 20 per cento l’anno.

Nel ’93, l’ottantaseienne Hubacher cede la maggioranza a Jean-Guy Le Floch, che moltiplica i marchi, punta al mercato asiatico, chiama lo stilista giapponese Zucca a disegnare una collezione e aumenta i redditi da esportazione.

Nel Settembre 2002 il marchio bretone sponsorizza il giro del mondo in solitaria del navigatore Bernard Stamm.

Una quarantina sono i negozi Armor-Lux in Francia, 635 i dipendenti che producono circa 20.000 capi ogni giorno. Inoltre, 4 milioni di articoli vengono venduti ogni anno, con un 20 per cento che va al mercato europeo e giapponese.

Otto sono le collezioni prodotte ogni anno. Tra queste troviamo Terre et Mer per donna, i capi in lana Guy de Berac, Britain Stock. Inoltre ci sono anche i nuovi nati Armor Kids e Armor Baby.