Colette

Inaugurata nel 1997, la boutique francese Colette ha vestito con glamour e stile le celebreties di tutto il mondo, tra cui Karl Lagerfeld

Colette. Inaugurata nel marzo 1997, appartiene a madame Colette e a sua figlia Sarah. I suoi 800 metri quadrati sono disposti su tre livelli. Disegnata dall’architetto francese Arnaud de Montigny propone moda design e alimentazione, secondo un esclusivo metro di selezione che innalza ed esclude senza badare agli andamenti del mercato ma imponendo un mercato. Ha un water bar (un bar con selezione d’acque minerali), una zona dedicata alla moda uomo e una alla donna, uno spazio espositivo e un angolo libreria-edicola. Si calcola che ogni giorno passino nel celebre negozio al 213 di rue Saint-Honoré tra le 500 e le 800 persone.

Nel 2017, e dopo venti anni di attività, lo store più celebrato al mondo chiude i battenti.

Per Colette Roussaux è arrivato il momento di riposarsi; e Colette non può esistere senza Colette”, viene lasciato scritto sulla bacheca di Instagram. In una sua intervista, Karl Lagerfeld sostenne di essere cliente fisso della boutique, perché nessuno aveva osato come Colette, nella scelta delle collezioni. Le saracinesche chiudono definitivamente alla vigilia del Natale, il 21 dicembre del 2017.

Leggi anche: 

Karl Lagerfeld