Centro di Firenze per la Moda Italiana

Il Centro di Firenze per la moda italiana è un’associazione pubblico-privata  senza finalità di lucro. Dal 1954 promuove la realizzazione in Italia e all’estero di una serie di attività commerciali, culturali, di comunicazione e di formazione a sostegno della moda italiana.

Il Centro di Firenze per la moda italiana è un’associazione pubblico-privata  senza finalità di lucro. Dal 1954 promuove la realizzazione in Italia e all’estero di una serie di attività commerciali, culturali, di comunicazione e di formazione a sostegno della moda italiana. È la holding di Pitti Immagine e dell’Ente Moda Italia. Il Centro fornisce le linee generali di politica fieristica e promozionale. Il fine è  il coordinamento con le esigenze delle associazioni imprenditoriali del tessile-abbigliamento italiano. Ma anche il coordinamento con le esigenze degli enti di governo politico ed economico locale che fanno parte della sua compagine societaria. Inoltre il Centro di Firenze per la moda italiana ha realizzato importanti iniziative nel campo della ricerca e della cultura della moda. Diverse le collaborazioni anche con prestigiosi musei e istituti culturali internazionali. Tra le più recenti, il progetto della Biennale di Firenze, di cui il Centro è stato il principale promotore.

Leggi anche

pitti-febbraio : la fiera verso lo slittamento