Santini, Maria

Santini Maria. Giornalista. Ha diretto Milleidee. Comincia la carriera occupandosi dei supplementi Donna e Ragazzi. Passa poi a Grazia dove scrive di moda

Maria (1933). Giornalista. Ha diretto Milleidee. Comincia la sua carriera al Giorno, dove si occupa dei supplementi Donna e Ragazzi. Passa in seguito a Grazia dove scrive di moda e, quindi, a Gioia. Nel ’70, diventa caporedattore di Bella che trasforma in settimanale di moda e lavori femminili. Da questa formula nasce nel ’75 il mensile di maglia e uncinetto Milleidee, che la stessa Santini dirige fino al ’95. Dal ’90 al ’95 dirige anche Benissimo. Poi assume la guida di Consigli Pratici, che mantiene fino al ’97.

Leggi anche:

I 20 libri (+1) di moda da leggere e regalare per Natale 

Cecil Beaton: dal fotogiornalismo alla moda

Deimichei, Marisa

Marisa Deimichei (1951). Giornalista. È stata direttore di Benissimo. Le sue collaborazioni giornalistiche cominciano nel ’78.

Marisa (1951). Giornalista. È stata direttore di Benissimo. Le sue collaborazioni giornalistiche cominciano nel ’78. Nell’80 Deimichei apre uno studio di consulenza editoriale e nell’84 viene assunta a Donnapiù, nuovo mensile Mondadori, dove resta fino alla trasformazione della testata in Marie Claire.

Nell’88 è redattore capo di Più Bella e nell’89 è vicedirettore di Anna diretto da Mirella Pallotti. Nel ’95 diventa direttore di Benissimo che lascia l’anno dopo per assumere la direzione editoriale dei femminili specializzati in Mondadori.

Dopo aver diretto Vanity Fair per alcuni mesi, Deimichei è ora alla guida del periodico Mondadori, Tu.

Leggi anche:

Vanity Fair diretto da Cesare Cremonini: un numero speciale