Andam

ANDAM è l’acronimo di “Association Nationale pour le Développement des Arts de la Mode”, l’associazione francese che finanzia i giovani della moda.

L’ANDAM è l’acronimo di “Association Nationale pour le Développement des Arts de la Mode”.

L’associazione è stata creata per iniziativa del Ministero della Cultura e Comunicazione francese nel ’89. Oggi attribuisce borse di studio ai giovani creatori della moda, per collezioni di couture, prêt-à-porter, uomo e accessori.

Fra gli altri, hanno “meritato” la borsa nomi come Martin Margiela, Jean Colonna e Jeremy Scott.

Le origini di ANDAM

ANDAM è stata fondata nel 1989 da Nathalie Dufour, il Ministero della Cultura francese e il DEFI (supervisionato dal Ministero dell’Industria francese). L’associazione è stata pensata, fin dall’inizio, come uno strumento per riconoscere e assistere i giovani designer dello scenario della moda, sia francese che internazionale. 

Per 30 anni e fino ad oggi, ADAM unisce e coordina gli attori istituzionali privati ​​dell’industria della moda. Il suo scopo è quello di sviluppare azioni strategiche e trasversali a favore dei giovani designer. Inoltre, si fa carico dello sviluppo dell’influenza di Parigi, come capitale mondiale della moda.

Ogni anno, attraverso i suoi quattro premi, gli ANDAM Fashion Awards offrono un supporto finanziario e logistico agli stilisti. Questi vengono scelti dopo un lungo e approfondito processo di selezione.

Il criterio di selezione è vedere chi contribuisce maggiormente alla vitalità e alla durabilità dell’industria creativa della moda.

La missione principale annuale di ANDAM, al di là della concorrenza, è guidare e consigliare i giovani marchi della moda nella loro strutturazione e sviluppo. Inoltre, un’ulteriore mission consiste nel presentarli ai vari attori dell’industria della moda (produttori, know-how, gruppi del lusso, giornalisti, istituzioni, ufficio stampa).

Nel 2020 il Managing Director dell’associazione è ancora Nathalie Dufour e il presidente è Guillaume Houze.