Boccadamo

Boccadamo. Nato negli anni ’80 dalla maestria di Tonino Boccadamo, il quale inizia a produrre e disegnare gioielli con pietre dure e semipreziose.

Boccadamo. Nato negli anni ’80 dalla maestria e passione di Tonino Boccadamo, il quale inizia a produrre e disegnare gioielli con pietre dure e semipreziose. Infatti, con l’apertura di un laboratorio a Valenza, inizia la produzione di fine gioielleria con il marchio LUAN.

Nel 1997, trasferisce le attività di produzione a Frosinone. Inoltre qui apre uno showroom dove inizia la produzione di gioielleria in argento con i nuovi nomi di Boccadamo, Emozioni Argento e Chetè & Laroche. I gioielli realizzati sono in argento, pietre naturali e Swarovski in stile italiano. A tutto questo si accompagna una accurata campagna pubblicitaria sia a livello nazionale che internazionale, la quale porta l’azienda sotto i riflettori.

Per dare ancor più valore ai gioielli Boccadamo, l’azienda affida nel corso del tempo la sua immagine ad importanti testimonial quali: Debora Caprioglio, Rossella Brescia, Edelfa Chiara Masciotta, Michela Coppa e Massimiliano Rosolino.

Nell’estate del 2016, è stata presenta ufficialmente al pubblico “Boccadamo Time”, la prima linea di orologi da polso della maison, per lui e per lei. Una rivoluzione nella storia dell’azienda, da sempre dedita al mercato del fashion jewelry, a cui si accompagna una visione di qualità e stile coerente con il progetto della maison.

Il marchio, ha inoltre dato vita alla Fondazione Boccadamo. Un ente no profit finalizzato alla promozione dell’individuo e della solidarietà.

Broccato

Broccato. Stoffa preziosa che risale al XV secolo, lavorata su telaio jacquard e ricamata in rilievo con fili di seta d’oro e argento.

Broccato. Stoffa preziosa che risale al XV secolo, lavorata su telaio jacquard e ricamata in rilievo con fili di seta d’oro e argento. Usato dapprima per l’arredamento, ha grande successo nella moda a partire dalla metà dell’800 per abiti, mantelli, tuniche o pantaloni molto importanti da gran sera.