Faraone

Faraone gioielli.La scelta delle pietre preziose e delle perle è puntigliosa,per la realizzazione dei gioielli con tecniche sia tradizionali sia innovative.

Faraone gioielli. Nel ’61 è stato rilevato dalla famiglia Settepassi. Nel XVI secolo a Firenze, i Settepassi facevano già parte di quegli abilissimi maestri orafi che contribuirono a fare la storia della gioielleria italiana. La produzione è caratterizzata dalla selezionatissima scelta delle pietre preziose e delle perle e dalla puntigliosa realizzazione dei gioielli con tecniche sia tradizionali (calco in gesso) sia innovative. Faraone inoltre significa una ricca collezione di argenti inglesi antichi, ai quali sono affiancati anche piccoli oggetti da regalo di produzione contemporanea e una linea di gioielleria-design dal segno forte, giovane, realizzata sempre in argento. Dall’89, Faraone è l’importatore esclusivo, in Italia, di Tiffany, marchio americano tra i più grandi e prestigiosi del settore, quotato in borsa a New York e presente su tutti i mercati mondiali. Per Faraone, Beppe Modenese disegna una linea di bijoux.

Potrebbe interessarti anche

Fabergé: la voce del dizionario della moda

Addio Beppe Modenese, il promotore del made in Italy