Alfonsi, Maria Vittoria

Alfonsi Maria Vittoria. Giornalista e scrittrice, ha cominciato la propria attività lavorando per Mamme e Bimbi, Marie Claire e Bellezza.

Alfonsi Maria Vittoria (1929). Giornalista e scrittrice, ha cominciato la propria attività lavorando per Mamme e Bimbi, Marie Claire e Bellezza. È stata titolare di rubriche femminili per vari quotidiani come La Gazzetta di Mantova, La Gazzetta del Sud, Giornale di Sicilia.

Ha collaborato intensamente alla televisione, iniziando con la trasmissione Personalità (Rai) diretta da Mila Contini e, dal 1973 all’83, dirigendo e presentando per Tvr-Rete 4, Parliamo di Moda e Speciale Donna. Come inviata, segue la moda dal 1959, con brillantezza cronistica e vasta conoscenza della materia. È stata responsabile della moda per L’Arena di Verona e per Il Giornale di Vicenza, quotidiani per i quali tuttora lavora come inviato, cronista delle sfilate e collaboratrice delle pagine culturali.

Alfonsi
Maria Vittoria Alfonsi ritira l’attestato di riconoscenza della città di Verona.

Ha pubblicato: I grandi personaggi della moda (Cappelli Editore, ’74), Donne al vertice, Leaders in Fashion (Cappelli, ’83) e Questo è il made in Italy, ovvero la moda dietro la vetrina (’86), A tavola con…Stile e Figli d’arte? No, grazie. Nel 2001 ha donato alla Galleria Nazionale d’Arte Moderna di Roma, negli spazi del Museo Boncompagni Ludovisi, la sua raccolta che, attraverso abiti, giornali, riviste, libri, fotografie e video racconta la moda del ‘900. Uno degli ultimi libri di Maria Vittoria Alfonsi è intitolato Fruscio di sete, puntine di spillo. Sessant’anni e passa fra moda e dintorni dove racconta l’esordio e il successo di grandi stilisti e designer, i luoghi, gli eventi, le celebrità che ha incontrato sin dagli esordi. Ha poi scritto nel 2019 Gianfranco Ferré. L’architetto stilista.

Nel 2011 il Museo Boncompagni Ludovisi di Roma le dedica una mostra. Sette anni dopo, 2018, la città di Verona ha consegnato un’attestato alla giornalista per “per commemorare la carriera di una delle più importanti firme del giornalismo di moda“.

Alfonsi Maria Vittoria è diventata penna d’oro.