René Lézard

René Lézard.Griffe tedesca di prêt-à-porter da donna e uomo.Varata nel 1978 da Thomas Schaeffer.Nel 2002 Mariella Burani Fashion Group l’acquisisce al 50%

René Lézard. Griffe tedesca di prêt-à-porter da donna e da uomo. L’ha varata nel 1978 Thomas Schaeffer.

René Lézard
Blazer René Lézard x Loro Piana

Nel 2002 Mariella Burani Fashion Group annuncia l’acquisizione del 50 per cento del capitale. Il costo dell’operazione è di quasi 12 milioni di euro. Il restante 50 per cento della società rimane di proprietà di Thomas Schaeffer.

René Lézard
René Lézard store

Al 30 aprile 2002, il marchio realizza un fatturato di 71 milioni di euro e un utile netto pari a 1,4 milioni di euro. Nel settembre dello stesso anno, con lo slogan Rélax – L’armonia dei contrasti viene inaugurato un nuovo negozio ad Amburgo, nella ristrutturata Heine-Haus del quartiere Jungfernstieg.

Leggi anche:

Loro Piana

Loro-Piana-installazione-a-Hong-Kong

Henry Poole

Poole Henry. È il nome che inizia la tradizione dell’abito da uomo di Savile Row a Londra. Nel 1846, Henry, figlio di James eredita la sartoria del padre.

Henry Poole. È il nome che inizia la tradizione dell’abito da uomo di Savile Row a Londra. Nel 1846, Henry, figlio di James Poole, sarto militare, eredita la sartoria del padre, fondata nel 1806 (allora in Regent Street) e, grazie al talento e alla grande capacità per le pubbliche relazioni, diventa l’arbitro della moda “maschile del tempo”.

Henry Poole

L’atelier ha vestito Edward, principe di Galles, Charles Dickens, Winston Churchill e Charles de Gaulle. Gli si attribuisce anche la paternità del tuxedo o smoking. Oggi, oltre che in Europa, esporta anche negli Stati Uniti, Giappone e Medio Oriente. Due volte all’anno, i suoi sarti vanno in tournée in Europa e negli Stati Uniti per visitare la clientela.

Leggi anche:

Kris-Van-Assche-è-la-nuova-voce-dell’enciclopedia-di-mam-e.it

Cappello da uomo

Fezza, Andrew

Fezza, Andrew. Ha iniziato alla fine degli anni ’70, disegnando abiti da donna, ma si considera soprattutto un creatore di moda maschile.

Fezza, Andrew. Ha iniziato alla fine degli anni ’70, disegnando abiti da donna, ma si considera soprattutto un creatore di moda maschile. Ha uno stile molto personale.  Morbide silhouette si combinano con la sperimentazione di materiali inconsueti. Risente molto dell’influenza di Armani.

Leggi anche:

Pignatelli

ERMENEGILDO ZEGNA

GIORGIO ARMANI CHARITY: SOSTENIBILITÀ E SOLIDARIETÀ, TRA SENSO CIVICO E ROMANTICISMO