Studio Mayer et Pierson

Leopold Ernest Mayer e Pierre-Louis Pierson erano due fotografi francesi che nella Parigi della seconda metà dell’800 avevano un avviato studio di ritratti da cui passò anche, nel 1860, Napoleone III. Nella storia della moda entrano quasi casualmente avendo realizzato nel 1853-1857 un album (ora conservato al Metropolitan Museum of Art di New York) che ritraeva la contessa di Castiglione con i suoi innumerevoli abiti. Lo studio chiuse all’inizio del ‘900.