Stucchi

Società scaturita nel 1939 dal connubio tra Alberto Ambrosini e Adriano Stucchi e specializzata nel commercio di stoffe di seta, lana e rayon, principalmente per abbigliamento femminile. L’anno dopo, si assiste a un rimescolamento aziendale, con la fuoriuscita di Ambrosini e l’afflusso di nuovi azionisti: la ragione sociale muta in Sasa, acronimo di Sa Stucchi Adriano. In un primo momento, la produzione si rivolge essenzialmente al mercato nazionale dell’abbigliamento per donna, ma, nella seconda metà degli anni ’70, gli stabilimenti lavorano prodotti di qualità medio-fine, venduti al confezionista e non più al dettagliante, con un’apertura al mercato straniero. Il principio degli anni ’80 vede un allargamento verso il mercato delle stoffe per arredamento. A metà del decennio ’90, la ditta viene messa in liquidazione.