Steiger

Walter (1942). Stilista svizzero di calzature. Ha lavorato con Lagerfeld e Montana e, giovanissimo, negli anni ’60, ha creato alcuni modelli per Mary Quant. L’esordio è con Bally: lancia una linea battezzata Bally Bis dal tono decisamente stravagante, realizzando calzature in carta o in plastica. La stampa ne decreta il successo, aprirà poi nel 1973 la sua prima boutique a Parigi e da allora gli sarà riconosciuto lo sforzo di cambiare le proporzioni usuali, la voglia di rivoluzionare gli schemi, la trovata di talloni “aerodinamici”, quasi fossero carlinghe di un aereo.