Staub

Christian (1918-2004). Fotografo svizzero. Appassionato alla ricerca sia in campo fotografico (la sua prima immagine è scattata con un apparecchio a foro stenopeico) sia in quello artistico, si avvicina alla pittura surrealista e al cubismo durante il suo soggiorno parigino dal 1938 al ’40. Tornato in Svizzera studia alla Scuola di arti applicate di Zurigo diventando fotografo professionista: tra il ’43 e il ’46 lavora come free lance per molte riviste tra le quali Du e Annabelle. Dopo l’incontro con Willi Mayward, il fotografo preferito da Dior, si dedica più intensamente alla fotografia di moda e a quella di taglio sociale. Dopo il suo primo viaggio a New York nel 1956, decide di impegnarsi anche all’insegnamento della fotografia alla Scuola superiore di Design di Ulm, al National Design Institute di Ahmadabad (India), alla Berkeley University in California e alla Washington University di Seattle. Nei lavori più recenti, ritorna all’interesse per la sperimentazione utilizzando un apparecchio panoramico a obbiettivo rotante.