Sportswear Company

Marchio d’abbigliamento. Nasce a Ravarino, tra Bologna e Modena, nel 1974, con il nome di Chester Perry. Nel 1975 diventa C.P. Company: “firma” destinata a cambiare l’idea di abbigliamento informale, a sperimentare con nuovi materiali, linee e funzionalità. Nel 1982, prende vita un secondo marchio: Stone Island. Nasce casualmente da una prova di tintura su un tessuto tipicamente industriale, un telone da camion. Da allora, i pezzi unici sono la caratteristica di questa linea. C.P. Company viene rilevata a metà degli anni ’80 dal Gruppo Gft (Gruppo Finanziario Tessile di Torino) e dalla Trabaldo Togna. Nel settembre 1993, in seguito alle politiche di dismissioni del Gruppo torinese, l’azienda viene acquisita dai fratelli Carlo e Cristina Rivetti e ribattezzata Sportswear Company. Carlo Rivetti (nato a Losanna nel 1956 e laureato in Economia) ne diventa il presidente. La Sportswear Company ha oggi 120 dipendenti diretti e i capi prodotti finora sono oltre il milione l’anno.