Spazio Sei

Società italiana di abbigliamento per bambini fondata a Carpi nel 1992. Spazio Sei Fashion Group controlla cinque marchi propri — Ki6?, Parrot, Le Parrotined, Mpd e Lu-Ma — e la licenza del comparto baby di Byblos e Ice Ice Baby di Iceberg. I 10 anni di storia e di crescita culminano nel 2002, quando il fatturato tocca i 20,4 milioni di euro che significano un più 67 per cento rispetto all’esercizio precedente. Un altro successo è costituito dall’export, salito del 35 per cento in paesi come gli Emirati Arabi, le ex repubbliche sovietiche e l’Australia. Riscontro positivo anche per gli esordi delle collezioni Ice Ice di Iceberg e per il baby sportswear chic di Ki6?, mentre anche Byblos 616, presentata nel giugno 2001, conferma i dati incoraggianti dell’anno prima. Unico neo di un anno ottimo, l’impasse sul mercato estremo orientale. In Cina, Spazio Sei è rimasta coinvolta nella crisi della licenziataria Good Baby Group, locale colosso del settore bimbo. La linea Miss Bluemarine primavera-estate 2004 è opera della stilista Anna Molinari, che si rivolge agli anni ’40 del secolo scorso: marinarette a righe, calze ricamate e gonne a balze. Il direttore creativo, Manuela Lugli, appassionata di disegno da quando era bambina e laureata in stilismo, disegna per Spazio Sei Fashion Group più di dieci collezioni a stagione.