Spagnolo

Saverio. Disegnatore di moda maschile e giornalista. Nasce a Campi Salentina (Lecce), si laurea in Giurisprudenza. Per qualche tempo intraprende la carriera forense, ma l’abbandona per dedicarsi alla moda. Nel 1937, fonda la rivista Abbigliamento Italiano. Successivamente scrive e disegna per Arbiter, Petronio, Esquire&Derby, mentre approfondisce lo studio sulla moda e il costume, raccogliendo documenti, costituendo archivi. Il risultato è Adamo allo specchio, un volume che, con spessore tecnico e sapienza di osservatore, racconta mezzo secolo di guardaroba maschile in Italia, inquadrandolo nella cornice socio-culturale del tempo.