Sloppy

Joe Maglione in lana abbondante di gran moda negli anni ’40 e ’50. Nel periodo a cavallo tra la fine del secondo conflitto mondiale e la nascita del new look, quasi come polemica risposta alle iperboliche raffinatezze, ai lussi del”l’haute couture, viene indossato questo largo maglione dalle lunghezze smisurate nella doppia versione a girocollo e scollato a V. Capo informale, vive del contrasto tra le sue maxi misure e la sua morbidezza con i pantaloni attillatissimi sui quali è indossato.