Sinclair

Susanna (1963). Fotografa italiana. Di padre romano e madre scozzese, vive a lungo in Inghilterra, Argentina e Stati Uniti e ora si divide fra Londra e Milano. Lavora come reporter di moda e dedica molto spazio alle sue ricerche personali che la portano a esporre a Milano e Londra Whatever: Love Means nel 2002 e, l’anno seguente, Fashion Show, una performance fotografica in 12 autoscatti in cui indossa ogni volta diversi abiti della stilista Patrizia Brenner, a significare che il corpo femminile è in qualche modo vittima e ostaggio della moda.