Selene

Azienda italiana di moda pronta. La fonda, nel 1960, a Cavriago di Reggio Emilia, Walter Burani per produrre e distribuire abbigliamento esterno per bambina. Raggiunti presto i 1000 punti vendita, viene varata una linea per ragazza, mentre grossi investimenti permettono una modernizzazione e un’espansione degli impianti produttivi su oltre 20 mila metri quadrati dello stabilimento di Cavriago. Dalla metà degli anni ’70, l’azienda è in continua espansione quanto a marchi di abbigliamento femminile. Nell’88 viene avviata la società Mariella Burani per aprire boutique monomarca e cooperare con aziende licenziatarie. È del ’90 la collaborazione Selene-Itochu Corporation e del ’96 la Selene Usa. La società emiliana ha attualmente oltre 40 punti vendita tra monomarca e franchising, in Italia e nel mondo. Tutti gli spazi sono progettati da Antonio Citterio. Il ’98 si è chiuso con un fatturato diretto, escluse le licenze, di 180 miliardi di lire e un incremento sull’anno precedente del 29 per cento. Le esportazioni raggiungono il 55 per cento del fatturato. La società, attraverso il Mariella Burani Fashion Group, ha concesso sub-licenze del marchio a 18 aziende produttrici di maglieria, cravatte, cosmetici, pelletterie, occhiali, accessori. Selene ha 5 marchi propri, produce le linee Carisma e Carisma Rouge di Valentino per un accordo di licenza che risale al 1993. Dal ’96 è licenziataria e distributrice esclusiva di Gai Mattiolo prêt-à-porter e della linea Shockingai by Mattiolo. È del marzo ’99 l’accordo di produzione della linea Calvin Klein Donna (a partire dalla primavera-estate 2000). Del novembre successivo è l’acquisizione del 100 per cento dell’azienda Mila Schön Investment.