Seiligmann

Salomon (1861-1939). Imprenditore francese dell’abbigliamento. Comincia confezionando camicie in flanella nel suo piccolo atelier a Vaucouleurs, in Lorena. Grazie a una strategia industriale e commerciale molto aggressiva, l’azienda cresce fino a raggiungere, negli anni ’40, un giro d’affari di 120 milioni di franchi e a dare lavoro a 8 mila persone. Ma la società non riesce a tenere il passo dell’evoluzione dei mercati e nel ’68 viene acquisita dal gruppo Indreco.