Sassoon

Vidal (1928). Parrucchiere inglese. Il suo stile di taglio, di acconciatura prevalentemente geometrico è stato, a cavallo degli anni ’50 e ’60, una leva della rivoluzione estetica che ha accompagnato il mutare e il liberalizzarsi del costume negli anni della Swinging London, dei Beatles, dei figli dei fiori. Non ha solo badato ai profitti, ad aprire saloni e negozi in Europa, in Canada e negli Stati Uniti (complessivamente 10 alla metà del decennio ’90), a creare prodotti per la cura dei capelli. Appassionato del proprio mestiere, ha fondato una scuola (’69) e un’accademia (’73). La catena di negozi ha aperto una filiale a Singapore.