Sardinia

Adolfo (1933). Stilista americano. Scampato al diktat della famiglia che lo voleva avvocato, si “salvò” seguendo la zia, Maria Lopez, da Cuba, suo paese d’origine, a Parigi. Fu lei a presentarlo alla Maison Balenciaga, dove Adolfo si avvicinò al mondo della moda e della sartoria. Nel 1948, decise di lasciare Parigi per New York, dove imparò il mestiere di modista. Nel ’62, aprì il suo primo negozio, accompagnando ai cappellini una linea di abbigliamento, un prêt-à-porter che permetteva adattamenti su misura e, per qualità di taglio, di cuciture, si avvicinava all’alta moda. Una cliente gli fece da spontanea testimonial, la first lady Nancy Reagan.