Sanderson

Marchio inglese di tappezzerie e arredo fashion oriented per la casa. Arthur Sanderson, importatore dalla Francia di carte da parati di lusso, dà vita alla società nel 1860. È del 1879 la prima tappezzeria della Arthur Sanderson & Sons, dapprima prodotta con disegni impressi a mano e, in seguito, eseguiti a macchina. Dopo la morte del fondatore, nel 1882, la compagnia passa ai figli John, Arthur e Harold. Sotto la guida degli eredi, la Sanderson per prima in Inghilterra inizia la produzione di tessuti stampati da abbinare al design delle tappezzerie. Nel 1940 la compagnia rileva i macchinari della Morris and Co., messa in liquidazione e per la quale da dieci anni disegnava wallpapers, per continuare la produzione che dura tutt’oggi. Nel 1955, la casa reale conferisce all’azienda il marchio di qualità, il Royal Warrant. In Italia è Giuseppe Palombella, azienda toscana specializzata nel settore della biancheria da oltre 40 anni, a produrne e distribuirne i “ranger”. La joint venture partita dai coordinati per la camera da letto, si è sviluppata con linee bagno (accappatoi, tappeti e spugne) e per la tavola. A giugno 2003 la passerella su cui sfilano i nuovi modelli di Vivienne Westwood è abbellita dalle tappezzerie Sanderson a motivi floreali, facendo ipotizzare una possibile e imminente collaborazione.