Sahariana

Modello di giacca da safari, detta anche safari jacket. Sviluppatasi nell’ambito bellico-coloniale e poi presa come ispirazione per realizzare giacche sportive è prevalentemente realizzata in cotone, lino, tessuto impermeabile o anche velluto a coste. Normalmente ha quattro tasche a soffietto e una cintura in vita. Nel periodo fascista, la sahariana (nera) viene adottata come divisa. Il modello classico è normalmente in drill di cotone, un tessuto molto resistente e di lunga durata, abitualmente destinato alla confezione di uniformi e usato per la prima volta dagli inglesi per le divise coloniali. Può essere di color caki o blu.