Sabbah

(1965). Stilista marocchino. Nato a Casablanca, lavora dal ’97 a New York (show room in Center street) creando modelli unici per un pubblico ristrettissimo in &Cfunzione funzione delle sue personalissime riflessioni sul modo e l’uso del vestire. Ama i tessuti di “camouflage” che ricerca negli stock di mezzo mondo. Prima di mettersi in proprio, ha lavorato a lungo a Parigi come stilista assistente da Chantal Thomass e Jacques Esterel. Oltre a occuparsi di moda, partecipa a film ed eventi mediali, produce musica hip-hop e scrive poesia.