Redemption

Redemption. Brand di lusso fondato nel 2013 da Gabriele (Bebe) Moratti. Figlio di Letizia Moratti, politico italiano, Gabriele è un ragazzo sensibile alle arti elitarie; passione che trasforma nel brand che fa, della sostenibilità, il suo caposaldo.

Sin dall’infanzia, assieme ai genitori impegnati in attività di volontariato, vive nella comunità di San Patrignano. Tra gli anni ’80 e ’90 si trasferisce a Milano ma nel capoluogo lombardo fatica ad ambientarsi. Così, trova nella musica (nei ricordi generazionali di Woodstock) e nell’arte un rifugio, mentre la fotografia di Henri Cartier Bresson lo connette con la moda. Le riviste del settore, gli scatti di Helmut Newton, Richard AvedonHerb Ritts e Peter Lindberg, danno lui la carica per intraprendere il percorso con Redemption.

Look Redemption collezione autunno/inverno 2020-21

L’etichetta nasce dopo un viaggio di rientro a Milano, in seguito ad una missione umanitaria assieme al socio e amico di infanzia Daniele Sirtori. L’idea è quella di sviluppare un modello di business inedito, vicino al mondo delle ONG e, soprattutto, solidale. Dal suo lancio, il progetto ha evidenziato il suo programma sostenendo anche una produzione totalmente Made in Italy e a basso impatto ambientale. Il suo motto è, infatti, “Re|set the Future” e si basa, essenzialmente, sul riciclo ed economia circolare. A supportare la premessa etica dell’etichetta, nel 2020 Moratti firma una partnership con EcoAge e devolve il 100% delle vendite online, effettuate entro agosto dello stesso anno, all’associazione benefica ActionAid Italia per combattere la violenza domestica. 

A ispirare Bebe è la musica Classic Rock della generazione Woodstock ma nel processo creativo include svariati generi del panorama musicale di fine Novecento come l’heavy metal, r&b, il rock, il soul, i ritmi jazz ma anche il punk. Con queste premesse, Redemption si rivolge a donne e uomini dal forte carattere, ribelli, ma anche responsabili e impegnati a cambiare (in meglio) la società.

 

Leggi anche

Calendario Milano Fashion Week settembre 2020: tante le novità.