Plassier

Stéphane (1965). Stilista e marchio francese di prêt-à-porter. Estroso e polivalente, Plassier si definisce “sarto-decoratore”. La sua creatività invade i campi più disparati: moda, grafica, pubblicità, design, decorazione, teatro, cinema. Esordio in passerella nel marzo del 1983; seconda sfilata, con il Groupe des Halles, nell’autunno dello stesso anno. Sempre spettacolari e anticonformiste le sue spose, che sfilano vestite di zucchero e cioccolata, con abiti gabbia pieni di uccelli svolazzanti o con tessuti ornati da fiori freschi, conchiglie, pesci. Veste l’attrice Bernadette Laffont in due film di Jean Pierre Mocky fra l’87 e l’88. &Quad;2002. Crea una linea di porcellane per Raynaud. Piatti e vasi sono in vendita nella boutique della casa.