Pignatelli

Luciana (1935). Stilista italiana nota negli anni ’60 per la linea di prêt-à-porter Princess Luciana caratterizzata da minigonne e stampati fantasiosi. Aveva, a Roma, uno show room in piazza dell’Orologio 7 e vendeva ai grandi magazzini americani. Seppe occidentalizzare il caftano, confezionandolo in flanella. La rivista Life le dedicò un servizio, insieme alla cognata Consuelo Crespi e ai figli Fabrizio e Diego Pignatelli. Nel ’67-68, decise di abbandonare l’attività e collaborò con la società di cosmetici Eve of Roma che venne successivamente venduta alla Gilette Corporation. Vive a Londra e disegna gioielli per la ditta Lotus che ha un mercato nel Sud-Est asiatico e in particolare a Bangkok, Singapore, Malesia e New Delhi. È autrice del libro The Beautiful People’s Beauty Book, pieno di consigli di bellezza da parte di chi ha creato e ha rappresentato la bellezza nel ‘900.