Piattelli

Bruno (1927). Stilista romano. Dopo gli studi di Diritto, ha cominciato la carriera affiancando il padre nell’attività sartoriale fino ad allora mirata a una clientela internazionale privata. Negli anni ’60, comincia a puntare sullo stilismo per le grandi industrie e nascono i contratti con Ellesse, Lebole, Lanerossi. Nel ’69, si aprono i primi Piattelli Corner nei grandi magazzini come Barney’s a New York e Takashiyama a Tokyo, mentre l’Alitalia gli affida le divise per gli uomini di terra. Lavora molto per il cinema e per il teatro. È suo l’abito di lino bianco indossato da Marcello Mastroianni nel musical Ciao Rudy. Per il grande attore italiano, realizza quasi tutti i costumi della sua lunga carriera. Ma Piattelli è anche il sarto di Manfredi, Tognazzi, Nero. Molti i suoi clienti stranieri come Michael Caine e Orson Wells. È anche stilista di moda femminile e tra le attrici ha vestito Virna Lisi, Mireille Darc e Gina Lollobrigida. Negli anni ’70, firma una linea di biancheria per la casa e di tessuti per l’arredamento. Dal ’93 al 2001 è stato fra i consiglieri del sindaco di Roma Francesco Rutelli.