Philo

Phoebe (1973). Stilista francese. Fa pratica nella maison di Pamela Blundell. Studia alla Central Saint Martin’s di Londra dove diventa amica di Stella McCartney. Le due sono inseparabili tanto che quando la figlia dell’ex Beatles viene assunta dalla Maison Chloé, la segue a Parigi. Nel 2001, Stella lascia per iniziare a produrre un proprio marchio e Phoebe la sostituisce alla testa della griffe Chloé. &quad;Sotto la sua guida, il marchio prosegue il rinnovamento cominciato durante l’epoca McCartney, imponendosi con uno stile “bobo”, che coniuga cioè elementi bohémienne e bon ton producendo must come la celebre borsa Paddington, gli abiti baby-doll e i sandali con zeppe in legno. Nel gennaio 2006, la stilista lascia Chloé: tra le ragioni, il desiderio di dedicare maggiore tempo alla vita privata. Ma la “pausa” è breve: già nel settembre 2008 Bernard Arnault la nomina nuovo direttore creativo di Celine, al debutto con la collezione Autunno/Inverno 2009.