Persol

Marchio storico di occhiali, fondato nel 1917 da Giuseppe Ratti. Oggi è di proprietà del gruppo Luxottica.

Le prime produzioni si concentrano su occhiali per piloti aviatori e sportivi che riscuotono immediatamente successo per il comfort, unito a protezione e visione ottimali. Sono i progenitori del modello Protector, presto utilizzato anche dall’esercito e dall’aviazione militare italiana oltre che da Gabriele d’Annunzio (primo vero testimonial della ditta per il quale fu creato un modello su misura).

Dagli anni Venti in poi l’azienda si sviluppa creando le prime collezioni commerciali, innovative nel design e avanzate nella tecnologia. Persol guadagna così diversi primati e brevetti internazionali per i modelli e le invenzioni, introducendo dapprima il sistema Meflecto, ovvero la prima asta flessibile al mondo ed in seguito il ponte flessibile, che permetteva una comoda curvatura aumentando l’aderenza al viso.

Grande attenzione verrà data anche allo studio delle lenti, tutte rigorosamente in cristallo di silice, sempre più sicure e protettive, tanto da convincere anche il Dipartimento Militare della Svizzera.

Dagli anni Sessanta l’azienda sbarca oltreoceano confermandosi come uno dei leader mondiali del settore. Seguono i prodotti mass market che l’hanno resa famosa, tra cui spicca lo storico modello 649, lanciato  dal mondo del cinema perché indossato da Marcello Mastroianni nel film Divorzio all’italiana, da Tom Cruise in Cocktail e da Jack Nicholson in Blood & Wine. Il sodalizio con il grande schermo continua negli anni Ottanta e Novanta con Ornella Muti e Maria Grazia Cucinotta come testimonial e con la scelta spontanea da parte di numerosi attori hollywoodiani di indossare i modelli Persol. Legame confermato anche nel 2011 con la sponsorizzazione da parte di Persol della 68°edizione del Festival del Cinema di Venezia.

Anche il mondo della moda e dello sport presterà diversi testimonial all’azienda, quali Carol Alt, Jean Alesi e più recentemente i calciatori Alessandro Del Piero e Filippo Inzaghi.

Dal 1995 il gruppo Luxottica diventa proprietario dell’azienda, facendo di Persol una realtà internazionale in continua espansione in grado di combinare moda, design e tecnologia made in Italy, nel giusto equilibrio tra innovazione e tradizione.