Pavesi

Emanuela. Fotografa di moda. Immersa nel fashion-world, ha fatto della moda una mania oltre che un mestiere. Fin dall’inizio degli anni ’60, comincia a vestire Saint-Laurent e a mettere insieme una ricca collezione di abiti vintage con capi di Ysl Rive Gauche e Couture, Chanel (solo couture), Balenciaga e Courreges, con qualche prezioso pezzo anni ’20. Nel ’72 vince un concorso di Vogue Italia e diventa redattrice di moda. Nel ’73 si laurea in Filosofia e Psicologia. Lavora con i grandi fotografi, tra cui Helmut Newton, David Bailey, Gianpaolo Barbieri, Peter Lindbergh e Sarah Moon. Segue dal nascere l’immagine Prada,collabora alla prima sfilata di prêt-à-porter e, nel ’78, al libro Prada a Milano realizzato in collaborazione con il fotografo Albert Watson. Nel ’92 lascia la redazione di Vogue e inizia l’attività di fotografa. Pubblica su Allure, Vogue Francia, Vogue Giappone, Uomo Vogue, Glamour, Mademoiselle (edizione americana) e sull’allegato del New York Times.