Palatella

Saverio (1958). Stilista italiano. Dopo un rodaggio nel campo delle T-shirt disegna per la Gentryportofino, che dal 1988 sino al ’92 produce una sua linea firmata, e collabora con alcune case produttrici di filati. Questa esperienza, fra maglieria e filatura, gli permette di rendere il suo lavoro ancora più specifico, soprattutto nel settore della maglieria pregiata. Nel ’93, la sua griffe trova l’alleanza produttiva del Gruppo Manifatture Associate cachemire. Nel ’98, Palatella sceglie di seguire la strada della ricerca. Nel 2001 Saverio Palatella lancia una collezione donna autonoma, concentrandosi su sofisticati capi di maglieria, e nell’Autunno/Inverno 2003/2004 introduce anche le linee uomo. Nel 2007, Palatella è protagonista di un défilé ad Alta Roma, in cui si esprimono tutte le potenzialità della maglia. Nel 2008 prende il via il progetto Wholegarment, in collaborazione con l’azienda giapponese di macchinari tessili Seiki, che mira a integrare tecnologia e know-how per produrre capi dal minore impatto ambientale e dalle performance innovative.