Paisley

Particolare disegno orientale, soprattutto ricorrente sugli scialli a partire dall’800. Come molti termini della moda, divenne noto sotto il nome d’una città: in questo caso, Paisley, cittadina scozzese famosa per la produzione d’un tipo di lana pettinata perfetta, appunto, per scialli quadrati o vesti da camera e intessuta a disegni copiati, in porpora e marrone, da quelli dei preziosi scialli in cachemire giunti dall’India a cavallo del ‘700 e dell’800 e subito appannaggio delle donne più eleganti, a cominciare da Giuseppina Beauharnais a cui Napoleone ne donò splendidi esemplari. Il disegno Paisley o cachemire non è mai stato del tutto archiviato. Di quando in quando, rifiorisce sulla scena della moda: come negli anni ’80, quando, fortunata cifra della casa italiana Etro, visse un ennesimo revival, invadendo scialli, abiti, gonne, collant, borsette e persino l’arredamento.