Outrage

Marchio italiano di moda pronta nato nel 1983 dalla collaborazione tra il giornalista Sergio Vismara e sua moglie Ornella Benedetta. L’azienda, il cui nome ricalca quello di una celebre barca americana, si è fatta conoscere con le felpe. Il primo successo è arrivato negli anni ’80 con quelle dell’America’s Cup. In seguito, la produzione dell’azienda si è allargata all’abbigliamento sportswear metropolitano, al guardaroba per lo sport. Notevole la ricerca dei materiali, soprattutto nella gamma dei tessuti idrorepellenti. Nel maggio del ’99 il marchio è stato acquistato dalla Tomasoni Topsail, che è presente da oltre 25 anni in Italia e in Europa ed è proprietaria tra l’altro della Henry Lloyd. Tomasoni apre all’abbigliamento per sci. Outrage costituisce uno dei brand di punta dell’azienda acquirente. Assieme a North Sails è il marchio che fornisce i migliori risultati, tra i cinque che compongono la squadra Tomasoni per lo sportswear. Nel 2001, ha contribuito per circa il 20 per cento al fatturato totale.