Omicini&FLem; Luciana

(1933). Giornalista. È stata una delle direttrici storiche di Annabella, che ha guidato dal ’76 all’82, in un periodo caldo della storia della rivista, mentre l’universo femminile subiva i poderosi scossoni della contestazione femminista. Per i direttori di settimanali del settore sono anni in cui il rapporto con la società civile è obbligatorio e i segnali che ne provengono impongono continui cambiamenti di rotta anche radicali. Ed è quello che fa Omicini con la sua Annabella. Chiusa l’esperienza col settimanale Rizzoli, dall’84 al ’91 assume la direzione di Insieme, mensile per la donna e per la famiglia, e cerca di far passare, attraverso le pagine patinate, un’immagine sognante della maternità, realizzata anche attraverso una particolare cura della fotografia.