Nuttal

Sonja (1964). Stilista inglese. Nasce a Liverpool. Segue vari corsi di moda e stage con stilisti come Norman Hartnell e Gina Frattini. Dopo il Master alla St. Martin’s (’93), lavora come consulente per vari stilisti e grandi magazzini. Nel ’94 lancia la propria linea. Partecipa regolarmente alla London Fashion Week. Dal ’95 insegna stilismo in alcuni college inglesi. Spiega il suo stile con la frase: “Voglio che, nei miei abiti, le donne si sentano desiderate”. Predica l’arte dell’understatement con tagli moderni e raffinati. La giornalista americana Suzy Menkes l’ha definita “la stilista femminista”. È capo designer per Jil Sander. Con la sua società di consulenza fondata nel 2000, è collaboratrice di marchi quali Marks & Spencer, John Varvatos, Furla, Museo Nazionale d’Irlanda con studi a Londra e New York. Nel 2006 ha lanciato Urban Zen Foundation con la designer Donna Karan, per sensibilizzare l’opinione pubblica su problemi come la protezione delle infanzie disagiate e la conservazione della cultura tibetana.