Nakayama

Iwata (1895-1949). Fotografo giapponese. Uscito dalla Scuola di Belle Arti di Tokyo, nel 1918 parte per gli Stati Uniti con una borsa di studio e, nel 1921, apre a New York un suo studio per trasferirsi cinque anni dopo a Parigi in un nuovo atelier dove si occupa di fotografia di moda. Frequenta l’ambiente artistico e conosce Man Ray, le cui ricerche influiscono profondamente sul suo stile, prima legato al pittorialismo poi vicino al fotomontaggio e all’immagine off-camera. Nel 1927 torna in Giappone divenendo un punto di riferimento della fotografia d’avanguardia del suo paese.