Nakano

Hiromichi (1942). Stilista giapponese. Figlio di un prete scintoista, artista dalla personalità poliedrica, da Tokyo approda a Parigi con l’intento di comprare giocattoli antichi e ci rimane per lavorare come critico cinematografico. Presto comincia a sviluppare anche la sua passione per la moda e diviene famoso nel suo Paese quale stilista preferito dalle star della Tv e della musica. Nel 1991 crea la prima collezione di prêt-à-porter che riflette il suo stile fantasioso, quasi giocherellone. Sfila per la prima volta a Parigi nel ’98. È uno dei fashion designer, insieme a Pierre Cardin, Yves Saint-Laurent e Fiorucci, chiamati a creare abiti per le bambole della Takara Company Ltd, un vero culto in Giappone. Nel corso della decennale collaborazione con Takara, Nagano disegna una Barbie in sette modelli che diventa un pezzo da collezione. Dopo la conclusione del contratto di licenza con Mattel, prosegue la sua collaborazione agli abiti e agli accessori per Jenny, la “cugina” orientale della bambola americana.