Nadia Giani

Stilista milanese, inizia la propria carriera della moda come designer di calzature, attività che porta avanti per alcuni anni e che vede anche una collaborazione con Alberto Biani. Nel 2004 fonda la Luz s.r.l., azienda con cui lancia il suo primo marchio di abbigliamento e accessori, mentre è al 2005 che risale il lancio della linea di T-shirt e tute in ciniglia I LOVE MILANO, il cui successo porterà alla creazione di I LOVE CONVIVIO per CONVIVIO 06, e successivamente di linee analoghe per le città di Roma, Napoli, Palermo e Cortina. Nel 2006 lancia la collezione Nadia Giani fatta di abiti estremamente eleganti e femminili, destinati a una donna cosmopolita, semplice e spontanea. La sua prima collezione primavera-estate viene distribuita con successo in Giappone. Nel 2007 apre a Milano il suo primo concept store, ideato dall’architetto Tito Canela, dove tutto riflette i gusti e le idee della designer; caratterizzato da tinte pastello, luci soffuse e decorazioni floreali, in cui offre alla clientela non solo capi d’abbigliamento ma anche una vasta gamma di accessori, prodotti di bellezza nonché opere d’arte e di design. L’abito in tutte le sue varianti è l’elemento centrale delle collezioni di Nadia Giani, i cui capi, ispirati ad atmosfere vintage, non seguono nessuna moda; ogni pezzo è infatti una vera e propria opera d’arte, prodotto in edizione limitata, curato nel minimo dettaglio, icona di uno stile senza tempo. Dalla primavera-estate 2010, il marchio tornerà a essere distribuito in tutto il mondo, con una collezione di abiti e accessori sempre in limited edition.