Museu Nacional do Traje

Lisbona, Portogallo. Nasce nel 1974, dopo un’importante mostra sul costume, l’idea di un museo dell’abito. Apre nel ’77 ed è ospitato nel palazzo Angeja-Palmela, immerso nel giardino botanico della città. Il nucleo iniziale di circa 7 mila pezzi proviene dagli armadi della tramontata dinastia reale del Portogallo. La collezione si è ingrandita grazie a numerose donazioni. Vi è più rappresentato l’abbigliamento femminile. Significative sono anche la sezione di abiti da corte e quella di abiti folcloristici. Ampio spazio è dato alla tecnologia tessile. Le esposizioni vengono cambiate ogni due anni. Una biblioteca specialistica è aperta al pubblico.